Quanto tempo ci vuole per riprendere a lavorare dopo la correzione laser?

La correzione laser dei difetti della vista ha raggiunto dei livelli di estrema sicurezza.

I risultati sono brillanti nel 96% dei casi ed il rischio di complicazioni è molto basso.

Uno dei principali motivi per i quali i pazienti hanno timore di effettuare una correzione laser della vista è il tempo necessario per la riabilitazione nelle proprie attività lavorative.

Il senso di confusione della vista nelle prime ore è normale. Malgrado le informazioni scritte e le raccomandazioni verbali prima dell’operazione, il paziente spesso ha un impatto iniziale carico di ansia ed è per questo che lo rassicuro più volte su questo aspetto.

Il tempo necessario varia molto in relazione alla procedura utilizzata!

Dopo un intervento laser PRK in 10 giorni si riesce a recuperare una vista che permetta il rientro al lavoro.

Per gli interventi con FEMTOLASIK il recupero visivo è più veloce e dopo 1 o 2 giorni si può riprendere a lavorare senza difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *